II mercoledì di Quaresima – Il Leoniano celebra con il Padre Abate di Montecassino, Dom Donato Ogliari

Nella II settima di Quaresima, la celebrazione eucaristica comunitaria dello scorso mercoledì 28 febbraio è stata presieduta dal Padre Abate dell’Abbazia di Montecassino, Dom Donato Ogliari.

Prendendo le mosse della Liturgia della Parola del giorno corrente, più specificamente dal Libro del profeta Geremia (18,18-20) e dal Vangelo secondo Matteo (20, 17-28), l’Abate ha ricordato che il ritorno all’essenziale avviene adempiendo la contro-proposta che Gesù fa alla madre dei figli di Zebedeo, giunta presso di lui a raccomandarglieli per prestigiosi posti di governo nel suo Regno imminente: chi accetterà di bere al suo calice, chi accoglierà il mistero della sua passione – estrema conseguenza della sua obbedienza alla volontà del Padre -, parteciperà al suo Regno glorioso, diventando il primo e il grande.

Il discepolato e il servizio, primato e grandezza del vero Regno, in particolare modo nel tempo di Quaresima, tempo di conversione e di ritorno a Dio, diventano luoghi in cui “ricentrare” la vita cristiana alla sequela di Gesù, modello esemplare di servizio.

 

Autore dell'articolo: Amministratore