I Mistero della Luce | Il Battesimo di Gesù

Proviamo a meditare con gli occhi di Maria…

 

Per molti anni Gesù è vissuto con me “nascosto” a Nazareth. Era diventato un bravo falegname grazie agli insegnamenti di Giuseppe. Però era arrivato per me il tempo di comprendere le parole che mi disse al Tempio di Gerusalemme: “non sapevi che devo occuparmi delle cose del Padre mio”. Ormai era giunto il momento in cui Lui avrebbe dovuto iniziare la missione per cui era venuto nel mondo. Lo salutai, anche se dentro di me sentivo che presto lo avrei seguito. Nel tempo avevo maturato la consapevolezza che ero Sua madre, ma essendo il Mio Dio, ero anche sua discepola e ancella. Nell’abbracciarlo sentii forte in me i pensieri di Gesù che mi incoraggiavano ad essere forte perché il suo ministero sarebbe stato pieno di contraddizioni. La sua rivelazione fu graduale, sembrava che essere il Messia doveva essere rivelato da altri e non da Lui.

Gesù si recò al Giordano, voleva farsi battezzare da Giovanni e proprio lì ci sarebbe stata la prima rivelazione della sua messianicità. Lui, l’Innocente per eccellenza si mise in fila con i peccatori. Ecco la prima contraddizione. Lui che battezzava in Spirito Santo scelse di farsi battezzare prima con l’acqua.

Giovanni appena lo vide ebbe un sussulto di gioia, quello stesso sussulto che ebbe nel grembo di sua madre quando io andai da lei. Adesso era arrivata l’ora di indicarlo come l’Agnello di Dio. Gesù si lasciò immergere nell’acqua che in quel momento era divenuta il mare del peccato di tutte le folle in fila. Il Signore scelse di essere affogato e immerso nella natura umana per prendersi l’unica cosa che i figli di Adamo potevano offrire, la morte in cambio della vita eterna. Nella sua immersione era insita anche l’emersione, quella resurrezione Sua che sarebbe stata anche del mondo.

Attraverso il battesimo si comprende a pieno il mistero della Sua incarnazione.

Gesù per la sua missione scelse la solidarietà, e anche il Padre lo approvò tanto che si squarciarono i cieli e Lui stesso lo rivelò quale amato Figlio Suo.

Christ’s baptism by John the Baptist at the Jordan River is depicted in a stained-glass window at St. Therese of Lisieux Church in Montauk, N.Y. The feast of the Baptism of the Lord, celebrated Jan. 13 in 2008, marks the end of the Christmas season. (CNS photo/Gregory A. Shemitz, Long Island Catholic) (Dec. 11, 2007)

You may also like...