Al Leoniano: lievito di fraternità.

Da lunedì 12 a sabato 18 febbraio il Pontificio Collegio Leoniano ha vissuto una settimana di incontri formativi comunitari. Oggetto delle riflessioni affrontate durante gli incontri è il testo edito a cura della Segreteria generale della CEI “Lievito di fraternità”, nato dai lavori della 69ª Assemblea generale CEI svoltasi a Roma tra il 16 e il 19 maggio 2017.
Nella prima giornata sono stati illustrati i momenti e le modalità degli incontri stabiliti ed è stata affidata la lettura di ogni capitolo del testo sul rinnovamento del clero a partire dalla formazione permanente a ciascuna delle classi del Leoniano; si è quindi svolto il lavoro in gruppi, terminato in serata con la condivisione delle considerazioni raccolte.
Il secondo giorno è coinciso con il mercoledì delle Ceneri, l’inizio della Quaresima, tempo di ritiro spirituale per la comunità del Seminario.
A partire dal terzo giorno della settimana è cominciata la gita comunitaria, che si è protratta fino a venerdì 16 febbraio. In direzione della Basilicata, prima tappa del viaggio è stata, nella mattinata, Melfi, nel pomeriggio, Matera, che sarà città della cultura il prossimo maggio 2019.

Dopo la visita ai caratteristici “sassi”, abitazioni ricavate naturalmente dalla cava dell’altopiano, e ai luoghi più caratteristici del centro della città, fra cui le chiese, dalle meravigliose facciate barocche, del Purgatorio e di San Francesco d’Assisi, abbiamo trascorso la notte in un Bed and breakfast del centro.
La visita a Matera prosegue per tutta la mattinata del giorno successivo, il secondo dell’uscita comunitaria. Sotto la presidenza dall’arcivescovo di Matera – Irina, mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, il Leoniano ha celebrato nella cattedrale matarese la messa quotidiana e ha ammirato la bellezza artistica della cattedrale dedicata alla Madonna bruna e a sant’Eustachio: l’interno risplendente degli stucchi barocchi, l’esterno suggestivo per il candore della tipica calcarinite di Gravina.

Nel pomeriggio ci si è mossi alla volta di Bari, in visita alla basilica di San Nicola, patrono della città, e della cattedrale.

Il rientro, previsto nella tarda serata del venerdì, ha terminato la settimana comunitaria, prima della verifica conclusiva di sabato 18 febbraio.

Autore dell'articolo: Amministratore