V mercoledì di Quaresima – Il Vescovo di Albano, mons. Marcello Semeraro, al Leoniano per la celebrazione comunitaria

Nella celebrazione comunitaria della quinta settimana del tempo di Quaresima, la comunità del Pontificio Collegio Leoniano ha celebrato la santa Messa dello scorso mercoledì 21 marzo con il vescovo della diocesi suburbicaria di Albano, Marcello Semeraro. L’omelia del Vescovo ha preso le mosse dal Vangelo del giorno (Gv 8, 31-42): Gesù dichiara apertamente ai giudei […]

Il vescovo Gerardo Antonazzo al Leoniano per la Celebrazione eucaristica comunitaria della IV settimana di Quaresima

Giunto ormai, nella IV settimana di Quaresima, al cuore dell’esodo penitenziale, il Pontificio Collegio Leoniano ha celebrato la Messa comunitaria dello scorso mercoledì 14 marzo insieme e sotto la presidenza di S. E. Mons. Gerardo Antonazzo, vescovo della diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo. Mons. Antonazzo ha offerto una lettura vocazionale del testo del Libro del profeta Isaia […]

V Domenica di Quaresima – Anno B

  Dal Vangelo secondo Giovanni (12,20-33) In quel tempo, tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa c’erano anche alcuni Greci. Questi si avvicinarono a Filippo, che era di Betsàida di Galilea, e gli domandarono: «Signore, vogliamo vedere Gesù». Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a […]

Incontro-conferenza al Leoniano “Maestro dove abiti? Sinodo dei giovani 2018”

La commissione cultura del Pontificio Collegio Leoniano presenta “Maestro dove abiti? Sinodo dei giovani 2018”, un incontro-conferenza sul prossimo Sinodo dei giovani. Perché il sinodo? Quali le attese? Cosa dicono i giovani? Quale collaborazione tra pastorale giovanile e pastorale vocazionale? Don Michele Falabretti, responsabile nazionale per la CEI della PNG, esporrà alla comunità del Seminario […]

Nuovo logo Gamis!

Il logo è stato nel suo complesso mantenuto uguale al precedente, insieme abbiamo scelto di non stravolgerlo per mantenere una continuità con il grande lavoro fatto dai nostri predecessori. Abbiamo comunque voluto aggiungere una croce che deve segnare l’inizio del nostro lavoro e il suo culmine. Per questo motivo e per il grande affetto che […]